Indietro

Publications

2020/12/11
Market Insight con René Marty - Le elezioni statunitensi sono sinonimo di ricerca di rifugio?

Spesso ci viene chiesto se anche noi sentiamo gli effetti delle presidenziali statunitensi, ossia se riceviamo maggiori richieste da parte di investitori USA che cercano di diversificare le loro esposizioni prima di possibili cambi al vertice.

Le ultime elezioni statunitensi sono state probabilmente tra le più attese per una generazione, ma il turbamento sull'esito, in una direzione o nell'altra, determina un maggior interesse verso gli investimenti offshore? Di fatto rispondere a questa domanda non è semplice.

Debito nazionale USA lievitato

I motivi per cui gli investitori potrebbero voler diversificare i loro asset offshore sono molteplici, e le elezioni sono solo uno di questi. Infatti, uno degli elementi trainanti osservato negli ultimi anni è stato l'enorme debito nazionale che gli USA hanno accumulato e il conseguente timore di un crollo del biglietto verde. Attualmente il debito totale degli USA ammonta a $27,5 mila miliardi rispetto agli appena $5,6 mila miliardi di venti anni fa e le vicissitudini dell'ultimo anno ne hanno accelerato l'aumento. Di conseguenza, molti investitori vanno alla ricerca di una valuta più stabile, come il franco svizzero (dal 1970 il dollaro US ha perso quasi l'80% del suo potere di acquisto rispetto al franco).

Col suo bipartitismo dominante, la politica statunitense è di fatto un pendolo che oscilla costantemente tra Democratici e Repubblicani. Ogni quattro anni dunque, quando i due grandi partiti fanno di tutto per far arrivare i loro rispettivi candidati nello Studio Ovale, gli investitori rischiano un potenziale terremoto sia in termini di leadership che di politica. Gli investitori che operano a lungo termine sono sempre più consapevoli dell'importanza di diversificare gli asset al di fuori degli USA, a prescindere dall'inquilino della Casa Bianca. Tra questi, spicca un gruppo in particolare, ossia gli investitori che hanno maggiori legami con il mondo al di fuori degli Stati Uniti, magari perché sono emigrati negli Stati Uniti, e quindi hanno antenati europei, o perché fanno affari a livello internazionale.

Pubblicazioni correlate

Press release REYL
Comunicati stampa
Il servizio Fund Representation Solutions (FRS) prestato dall’Asset Services di REYL & Cie ha ottenuto un'estensione di licenza...
Awards
Comunicati stampa
REYL & Cie è orgogliosa di essere stata insignita dei titoli di “Outstanding Boutique Private Bank in Switzerland”, “Outstanding...