Indietro

Publications

2018/03/06
Market Insight - Art lending con Nathalie Dobeli und Xavier Ledru

Negli ultimi anni, il mercato dell'arte di fascia alta è stato molto dinamico, crescendo sia per numero di transazioni che dal punto di vista della valutazione. La continua crescita della domanda globale di beni artistici è un dato di fatto.

Se fervidi collezionisti, appassionati di moda e altri trend setter rimangono parte attiva del mercato, oggi numerosi investitori vedono sempre di più le opere d'arte come un puro investimento. Alcuni osservatori qualificano le opere d'arte come classe di attivi a sé. Il dibattito a riguardo è ovviamente acceso, soprattutto tra puristi e professionisti della finanza. È vero che l'arte è sempre più considerata come forma di investimento per via della maggiore necessità di diversificazione del portafoglio. Inoltre, al pari delle classi di attivi alternative, le opere d'arte sono tradizionalmente viste come una riserva di valore non correlata ad altre classi di attivi più tradizionali come azioni e obbligazioni. Nel complesso, chi ha investito in opere d'arte, come chi ha investito in auto d'epoca od orologi vintage, ha di fatto beneficiato negli ultimi anni di trend di mercato molto favorevoli. 
 

Pubblicazioni

2018/06/12

François Reyl

La mia finanza - REYL & Cie si aggiudica due premi al Private Banker International Awards 2018 a Londra

Consulter

2018/06/11

François Reyl

REYL & Cie si aggiudica due premi al Private Banker International Awards 2018 a Londra

Consulter

2018/06/07

Marco Bonaviri

La Mia Finanza - Rapporti difficili nella coppia azioni/obbligazioni

Consulter